Quantcast Lizard 4 Passi | Bassa Lessinia

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito web utilizza i cookie. Continuando la navigazione ne autorizzi l’uso.

Menu

Cerro Veronese : giro ad anello nel bosco di castagni

28 settembre 2019 - 15.30

Alla scoperta della bassa Lessinia : passeggiando a Cerro Veronese lungo il sentiero dei Castagni  

Ad est di Verona la Valpantena è l’autostrada naturale che invita a salire verso i monti Lessini; tra uliveti e vigne e gli ultimi ciliegi rimasti, quando la strada inizia a prendere quota, la vegetazione cambia, i campi coltivati lasciano spazio ad altro, alla Natura, ai pascoli erbosi ed eccoci ad approdare a Cerro Veronese.
E’ da qui che si inizia a respirare un clima diverso, rotonde vallicole erbose scendono a destra della dorsale verso il noto Vajo Squaranto,  ed è proprio da una di queste vie laterali che inizia il nostro cammino. Seguendo la statale che si inerpica dal fondovalle, superiamo il centro del paese e giriamo a destra in direzione Roverè/San Mauro di Saline per la SP 15 e dopo 500mt sulla destra vediamo uno spiazzo piuttosto ampio dove poter parcheggiare le nostre vetture.

Il giro si addentra immediatamente in un bosco di antichi castagni, ne vedremo degli esempi poderosi e realmente antichi e parleremo un po’ del ruolo del castagno ai tempi che furono
Il sentiero corre in costa affacciato sul vajo; lo potremo ammirare in tutta la sua lunghezza dal famoso salto del Cain, una roccia a picco che sfioreremo coi nostri passi.
La bellezza del percorso si esprime nel cammino leggero e senza sforzo tra strane rocce affioranti dalle forme bizzarre, nell’ammirare carpini neri e bianchi, agrifogli e qualche vecchio castagno il cui tronco oramai segnato è diventato rifugio di uccelli ed altri animali
Al Vajo Foldruna risaliremo fino ad arrivare alla località Roboli dove visiteremo l’antica fonte della contrada ancora usata dagli abitanti del luogo ed a cui potremo abbeverarci.
Sfiorando un vero e proprio giardino di castagni saliremo leggermente alla cima Cucca da cui avremo un panorama mozzafiato che va dal Monte Baldo alla cima Carega per poi riscendere verso le Giassare e tornare alle nostre vetture

DURATA : 2,5-3 ore
DIFFICOLTA’ : facile
DISLIVELLO : 200 mt
DISTANZA 7,2km

Punto e orario di ritrovo: ore 15.30 CERRO VERONESE, Via Carcereri 22. Parcheggio davanti ad ARALDO ARTE DEL GUSTO, Pizzeria Gelateria.

Arrivo  attorno alle 18.30

ESCURSIONE ADATTA AI BAMBINI